Cava della Crocetta

Un’antica cava di pietra di Finale sulla sommità di Rocca di Perti

Nella sella che precede la parte sommitale di Rocca di Perti, in prossimità di quella che è stata definita come l’Acropoli, si incontra una piccola cava di Pietra di Finale, indicata come la “cava della Crocetta”. Essa fu scavata in epoca storica nelle vicinanze del castellaro dell’Età del Ferro noto come il “Villaggio delle Anime” e di alcuni suggestivi pinnacoli in Pietra di Finale stratificata, generati da fenomeni di erosione carsica superficiale.

La cava di Pietra di Finale è preceduta da un’ampia zona di discarica dovuta alle attività di estrazione e lavorazione del materiale lapideo. La cava fu coltivata mediante l’approfondimento in parete di due trincee principali, che conservano le tracce oblique di tagliate per il prelievo di blocchi. Sul fronte principale fu incisa, probabilmente nel Medioevo, una piccola croce con globetti nei capi e innestata su un piccolo triangolo alla sua base.

COME ARRIVARE

CAVA DELLA CROCETTA

Come raggiungere il Sito

La cava è raggiungibile attraverso uno dei vari sentieri che salgono su Rocca di Perti, partendo da Perti Sant’Eusebio oppure salendo da Montesordo nella Valle di Perti. In alternativa si può percorrere per un ampio tratto la strada che dalla provinciale per Calice Ligure porta alla cava di Rocca di Perti.

Info

Chiuso

Orario di Visita

Calendario delle visite

RIMANI AGGIORNATO

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

    Leggi l'Informativa sul Trattamento dei Dati Personali

RIMANI IN CONTATTO

CONTATTACI ORA

    Leggi l'Informativa sul Trattamento dei Dati Personali

X