Loggia medievale di Gorra

Una loggia medievale con capitelli scolpiti

Su piazza San Bartolomeo a Gorra, lungo la strada per il colle del Melogno, si apre una suggestiva loggia medievale lungo un antico tragitto viario. Rimane incerta la sua destinazione quale luogo pubblico destinato alla Comunità di Gorra, organizzata in Compagna a partire almeno dal 1268, o piuttosto se essa svolgesse una funzione di spazio voltato in connessione con uno dei tragitti medievali verso l’Alta Val Maremola e il colle del Melogno.

La struttura architettonica della loggia è impostata su tre crociere fortemente ribassate, impostate su due pilastri laterali e su due colonne centrali in rocchi sovrapposti di Pietra di Finale con capitelli sferocubici decorati a rilievo.

APPROFONDIMENTI – Loggia medievale di Gorra

Sulle facce del capitello di destra furono scolpiti un Agnus Dei e un volto umano, oltre a due figure animali. Su quello di sinistra, solo la faccia esterna è decorata da una croce a capi trilobati.

I motivi che ornano i due capitelli appaiono riconducibili a quel repertorio decorativo medievale, ancora di tradizione romanica, che nel Ponente ligure si spinse fino a raggiungere il pieno Quattrocento, periodo al quale è databile la loggia.

Il portale di abitazione in pietra nera sul fondo della loggia è databile al XVII secolo.

COME ARRIVARE

LOGGIA MEDIEVALE DI GORRA

Come raggiungere il Sito

La loggia si trova a Gorra lungo la strada provinciale per il colle del Melogno.

Info

Chiuso

Orario di Visita

Calendario delle visite

RIMANI AGGIORNATO

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

    Leggi l'Informativa sul Trattamento dei Dati Personali

RIMANI IN CONTATTO

CONTATTACI ORA

    Leggi l'Informativa sul Trattamento dei Dati Personali

X