Palazzo Arnaldi a Finalborgo

Una facciata rococcò su Piazza del Tribunale nel Borgo del Finale

Il palazzo un tempo appartenuto ai conti Arnaldi chiude sul lato occidentale l’allungata piazza del Tribunale a Finalborgo.

Come ricordato nel lungo fregio in parte conservato sulla facciata del Palazzo del Tribunale, nel 1789 il governatore genovese Giovanni Maria Centurioni ristrutturò l’antico Palazzo del Tribunale, ne ampliò la facciata e demolì la cosiddetta “casa del Cancelliere” creando la piazza attuale.

APPROFONDIMENTI – Palazzo Arnaldi

Lo slargo, realizzato nella fitta maglia edilizia del Borgo, è delimitato dalla facciata di palazzo Cremata, ad est, con ricercate cornici a stucco delle finestre, e -sul lato opposto- da quella dipinta di palazzo Arnaldi, con due ordini di grandi finestre con cornici a stucco e una fila di leggiadre aperture nel sottotetto.

Questo palazzo fornisce uno degli esempi meglio conservati di decorazione rococò tardo-settecentesca a stucco di una unità abitativa privilegiata. Essa si formò gradualmente tramite l’accorpamento delle abitazioni a schiera medievali contigue al nucleo originario già appartenente agli Arnaldi nel 1675.

Il portale principale è decorato da uno stemma comitale della famiglia in marmo bianco.

COME ARRIVARE

PALAZZO ARNALDI

Come raggiungere il Sito

Finalborgo può essere raggiunta dagli svincoli dell’autostrada A10 di Feglino (solo per le provenienze da Genova, Torino o Milano) e di Finale Ligure (per tutte le provenienze). È collegato da un servizio di autobus di linea alla stazione ferroviaria di Finalmarina.

Visita

Il palazzo, diviso attualmente in molte unità abitative private, non è visitabile.

Info

Chiuso

Orario di Visita

Calendario delle visite

RIMANI AGGIORNATO

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

    Leggi l'Informativa sul Trattamento dei Dati Personali

RIMANI IN CONTATTO

CONTATTACI ORA

    Leggi l'Informativa sul Trattamento dei Dati Personali

X