Palazzo Cavasola a Finalborgo

Una prestigiosa facciata dipinta settecentesca a Finalborgo

Palazzo Cavasola, in Via Gallesio a Finalborgo, costituisce un prestigioso esempio di abitazione nobiliare appartenente a questa famiglia dalla fine del XVI secolo.

La facciata del palazzo presenta una ricca decorazione policroma dipinta ad affresco con finte architetture, cornici e motivi tardo-manieristi, databili alla fine del XVIII secolo. Finalborgo era in passato un “borgo dipinto” per le molte facciate di edifici pubblici (Palazzo del tribunale) e di abitazioni private con facciate decorate, secondo un uso molto diffuso in Liguria fino agli inizi del secolo scorso.

APPROFONDIMENTI – Palazzo Cavasola

Il palazzo, in precedenza appartenente ad Alfonso della Castellana, fu requisito dalla Camera marchionale e donato nel 1586 dal marchese Alessandro Del Carretto a Erasmo Cavasola per i servigi prestati.

Lo stemma coronato in marmo bianco dei Cavasola campeggia al di sopra del cinquecentesco portale principale in Pietra nera, inserito in una cornice a stucco tarda. Accanto ad esso, un portale minore in Pietra di Finale è decorato da piccole croci ansate.

COME ARRIVARE

PALAZZO CAVASOLA

Come raggiungere il Sito

Finalborgo può essere raggiunta dagli svincoli dell’autostrada A10 di Feglino (solo per le provenienze da Genova, Torino o Milano) e di Finale Ligure (per tutte le provenienze). È collegato da un servizio di autobus di linea alla stazione ferroviaria di Finalmarina.

Visita

Il palazzo è di proprietà privata e non è visitabile.

Info

Chiuso

Orario di Visita

Calendario delle visite

RIMANI AGGIORNATO

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

    Leggi l'Informativa sul Trattamento dei Dati Personali

RIMANI IN CONTATTO

CONTATTACI ORA

    Leggi l'Informativa sul Trattamento dei Dati Personali

X