Villa Buraggi a Calvisio

La grande villa ad imitazione delle splendide dimore genovesi

La grande villa di campagna costruita nel tardo Seicento dai Buraggi a Calvisio, sul fondovalle del torrente Sciusa, costituisce uno dei migliori esempi di dimora del patriziato finalese.

I Buraggi, originari della Val Sciusa, si trasferirono presto a Finalmarina, dove tra XVII e XVIII secolo possedevano due prestigiosi palazzi.

La villa di Calvisio fu pensata sul modello delle prestigiose dimore con grandi giardini costruite a partire dal XVI secolo dalle principali famiglie del patriziato di Genova nelle campagne intorno alla città, destinate agli ozi e alla villeggiatura di questi personaggi.

APPROFONDIMENTI – Villa Buraggi

Villa Buraggi si presenta come un grande volume al quale si accede attraverso un maestoso doppio scalone esterno, che termina in una loggia con terrazzo in facciata.

Sul perimetro alla falda del tetto fu collocata una serie di busti in marmo bianco fatti “all’antica”, con riferimento alla scultura celebrativa di età romana.

Due leoni in pietra sul cancello d’ingresso reggono lo stemma dei Buraggi.

COME ARRIVARE

VILLA BURAGGI

Come raggiungere il Sito

Il sito è posto lungo la strada provinciale di collegamento da Finalpia per Vezzi Portio, in località Calvisio.

Visita

La villa è attualmente proprietà privata e non è vistabile.

Info

Chiuso

Orario di Visita

Calendario delle visite

RIMANI AGGIORNATO

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

    Leggi l'Informativa sul Trattamento dei Dati Personali

RIMANI IN CONTATTO

CONTATTACI ORA

    Leggi l'Informativa sul Trattamento dei Dati Personali

X