Arma della Moretta

La galleria delle incisioni rupestri

L’Arma della Moretta è una piccola cavità ai piedi del massiccio di San Bernardino in Pietra di Finale, poco sopra la località denominata “Tirassegno”. Questo sito archeologico è un unicum nel Finalese e riveste una notevole importanza nel settore delle incisioni rupestri.

Il pavimento dell’ingresso e la giunzione con le pareti della grotta sono infatti letteralmente cosparse di segni incisi con motivi a croce, a freccia, lineari e geometrici. Scoperta da Oscar Giuggiola, è l’insieme istoriato del Finalese più studiato e rilevato.

APPROFONDIMENTI – Arma della Moretta

Manca però all’interno dell’anfratto una sequenza di strati di terreno con resti archeologici che consenta un pur minimo contesto culturale in grado di permettere un’attribuzione precisa dei graffiti.

Le incisioni, che trovano alcuni confronti con altre recentemente scoperte nell’ambito del Parco Naturale del Beigua, potrebbero risalire ad epoca preistorica, probabilmente alle Età dei Metalli, ma non è da escludersi che vi possano essere segni realizzati in epoche più remote.

Certamente alcuni soggetti e scritte sono chiaramente di epoca storica, medievale e più recenti.

COME ARRIVARE

ARMA DELLA MORETTA

Come raggiungere il Sito

Info

Orario di Visita

Calendario delle visite

GALLERIA

RIMANI AGGIORNATO

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

    Leggi l'Informativa sul Trattamento dei Dati Personali

RIMANI IN CONTATTO

CONTATTACI ORA

    Leggi l'Informativa sul Trattamento dei Dati Personali

X